mercoledì 23 maggio 2012

Stranezze dimagranti

La verità è che non mi rassegno al mio fisico da "Ferillona", quella classica forma mediterranea fatta di seno prosperoso e culo abbondante, nonostante le mie sessioni, ripetute quasi giornalmente di pilates, spinnig e running che dovrebbero regalarmi un fisico statuario, mi ritrovo a combattere con quei chiletti superflui che preferirei non portarmi a casa per le vacanze o meglio che vorrei sostituire con altri chili presi mangiando gelato e mozzarella!


In questo periodo nella comunità expat comincia una sorta di TamTam per capire qual'è il rimedio migliore per riuscire a non ritornare in patria con i rotolini di ciccia....sempre per la voglia di sostituirli con altri nuovi, guadagnati a suon di gelati con panna!


In questi anni di Cina le ho provate quasi tutte, prima la Caccaguru, lei credeva  che la cellulite fosse uno squilibrio emozionale/energetico, oltre al Guasha e al Tuina  mi aveva consigliato dei pediluvi con lo zenzero, poi un massaggio sadomaso che a forza di  "mazzate"  prometteva di far sparire i chili di troppo, che  inoltre si pagava a peso 100 rmb per ogni chilo perso...conveniente, poi c'è stata la volta della cavitazione e quella della papaia fermentata, poi la volta delle spazzole....strigliate come cavalli da tiro!

Quest'anno è la volta dell'agopuntura...il TamTam del dimagrimento dice Agopuntura, vogliamo tirarci indietro proprio adesso....quando il gioco si fa duro...i duri dovrebbero starsene a casa!

Arriviamo in questo appartamento arredato con dubbio gusto, ci accolgono una PowerFatina con cappellino di Arale e una nonnina tartarugosa in camice bianco....dal camice presumo che il dottore sia lei, ci da una guardatina e una pesatina e poi comincia a trafiggerci di aghi, direi almeno una cinquantina...ad alcuni dei quali attacca un elettrostimolatore, dobbiamo andare da lei a giorni alterni!

La volta dopo abbiamo perso una libbra, la volta successiva ne abbiamo perse due....quasi un chilo, direi non male...una delle mie amiche però continua ad aumentare di peso, la nonnina incredula comincia a sgridarla in Suzhouese stretto, continua a dire che non è possibile, che questa cosa non si è mai verificata prima, fa anche portare una bilancia diversa si pesa prima lei e poi di nuovo la mia amica....niente con lei la sua magia non ha effetto.

L'arzilla vecchietta non si perde d'animo, dopo gli aghi le somministra una bella strigliata con il Guasha e poi anche una trentina di coppette sulla pancia, gambe e fianchi....e vediamo se il tuo Chi freddo è più tosto di me!

Ovviamente la poverina in questione ne è venuta fuori massacrata nel corpo e anche nello spirito, a questo punto anch'io sono un pò stufa di stare con questi aghi piantati per più di un'ora...mi azzardo a dire alla nonnina che non mi sento molto Shufu (confortevole) con tutti questi aghi....che sono stata brava, ormai ho perso 5 libbre (5 libbre fa più figo di 2,5 kg più o meno), mi guarda con aria perplessa e poi mi asseconda....oggi ti faccio un trattamento speciale, molto molto Shufu.

Mi fa stendere a pancia in su, "aspetta un momentino vado a prendere una cosa speciale", ritorna dopo un attimo con dello zenzero fresco tritato che mi mette nell'ombelico, vabbè ho visto di peggio....la sua assistente arriva con una bacinella di acqua bollente, vi bagna dentro delle asciugamani e me li appoggia sulla pancia, un pò caldine la mia panciotta emana un buon profumo di zenzero....molto Shufu questo trattamento, ecco arrivare la nonnina con in mano una bottiglietta, non è finita qui....immaginavo, con questa bottiglietta sparge un liquido sull'asciugamano ancora un pò caldino ed umido....improvvisamente dalla sua mano spunta un accendino ed ecco che mi ritrovo con la pancia in fiamme, gli asciugamani sulla mia pancia stanno bruciando facendo passare un bel pò di calore anche sotto, "scotta" dico in cinese e lei prontamente con un'altra asciugamano umida spegne le mie fiamme addominali....ripete quest'operazione diverse volte finchè la mia pancia è in fiamme, lo zenzero quasi cotto ed io e le mie amiche non ci reggiamo più dal ridere, hai lati ho due Laowai trafitte di aghi che sballonzolano per le risate ed io in centro che mi faccio cuocere lo zenzero direttamente nell'ombelico e guardo la mia pancia andare a fuoco quasi incredula.

Pare che sia un trattamento di medicina tradizionale molto efficace, il suono della parola cinese è Houliao...ma non saprei cosa vuol dire, sta di fatto che è una delle cose più strane e presumo senza senso logico che io abbia mai provato....ma ormai l'ho imparato, non c'è limite al peggio!

Se vi interessano le stranezze dimagranti cinesi seguite i link e troverete le esperienze degli anni passati!

18 commenti:

  1. wouuuu ho le lacrime dal ridere......meglio che un film di totò ^_________^

    RispondiElimina
  2. Certo che letteralmente hai bruciato i grassi.....morta dalle risate mi metto immediatamente alla ricerca di un centro estetico cinese!
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ridete...ridete...ed io qui con le budella in fiamme! Belle amiche....belle amiche!

      Elimina
  3. Non mi parlare di forme abbondanti... torno proprio ora da una mattinata di shopping non fatto proprio per i rotolini di troppo. Pur di non comprare vestiti di taglia grossa, non ho comprato niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene....alla fine basta obbiettivarsi, io non faccio dieta ma un pò di sport e poi esco sempre a fare una passeggiatina di 20 minuti ogni sera dopo cena!

      Elimina
  4. ahahahah povera! ma con questo trattamento caloroso sei riuscita a perdere qualcosa???? :D

    RispondiElimina
  5. 5 libbre...ma forse è più la corsa che lo zenzero! ...ma qui tutto può essere!

    RispondiElimina
  6. Ommammmma! Hihihi. Lo zenzero cotto nell'ombelico questo no!!! Ora mi vado a leggere tutte le tue avventure passate. Dieta anche per me...da lunedi' (frase celebre) per non dovermi anche io sentire in colpa quando mi strafoghero' di gelati (guardando la tua foto, nonostante i tuoi racconti quasi dell'orrore, mi e' venuta una voglia di averne uno uguale ORA)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo agopuntore no ti cuoce lo zenzero nella pancia? Strano....

      Elimina
  7. Mah.. Fare un pò di aerobico? Tipo cyclette per un'ora, con cardiofrequnzimetro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma effettivamente è quello che faccio....corro i miei 8 10 km a giorni alterni, più spinning e pilates....ma ancora voglio credere che i miei tre chili in meno siano opera della "nonnina" e dello zenzero!

      Elimina
  8. oddio lo zenzero cotto nell'ombelico!? io lo dico sempre che sono molto strani :-)
    Io da "tondetta" ti capisco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mooooolto strani....ma anche noi che ci sottoponiamo alle loro stranezze non siamo da meno!

      Elimina
  9. Non ci credo !! Anch'io voglio fare lo Shufu !! Sono tentata da questi trattamenti cinesi, qui a Londra ce ne sono tantissimi di studioli cinesi, massaggi e trattamenti per il weight loss .. vorrei provare ma saranno l'imitazione dei tuoi ... chiederò per lo Shufu
    Dancer :)

    RispondiElimina
  10. cioè ma funziona o no?!?! no perchè se funzionasse....viva i trattamenti cinesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per qualcuno sì, per qualcuno nò....devi venire a provare, per me funziona continuare a mangiare come sempre allenandomi un pò di più! ....ma sono curiosa e quindi sperimento!

      Elimina
    2. Questo tuo racconto mi ha fatto morire dal ridere! Non c'è limite alle stranezze! E quoto Francesca che dice "hai bruciato i grassi, letteralmente". :D

      Elimina
  11. Oddio....sono dimagrita anch´io di 5 libbre, ma dal ridere !!!
    Mi sono immaginata te sul lettino con le fiamme sulla pancia e la vecchia cinese che sbraitava e tu che ( in napoletano ) la mandavi a quel paese.....che scena !!!! :-)

    RispondiElimina