lunedì 13 febbraio 2012

San Valentino & C.

Gli uomini italiani ce l'hanno facile!

Io raccoglierei nei commenti i racconti delle proposte di matrimonio delle mie lettrici....se volete fatevi avanti magari mi sono sbagliata e si scopre un popolo di romanticoni.

Perchè non si cantano più serenate?
Perchè nessun prode condottiero parte per imprese titaniche, per salvare la sua bella dalle grinfie del Drago?
Perchè, al limite (le fortunate), rimediano un poveretto su un ginocchio con un anellino in mano?
Perchè gli uomini non devono più compiere imprese epiche per essere presi in considerazione?

Come scremiamo gli eori ed i Titani, dai vili e dagli ometti?

Noi povere Dulcinee moderne come possiamo essere sicure di accasarci bene?

Li ho visti a Natale e li immagino adesso alle soglie del fatidico San Valentino (chi era costui?), aggirarsi nei negozi con lo sguardo lobotomizzato dai troppi cuori e dai troppi profumi ma quanto minchia costano questi profumi? li senti pensare, senti che macinano rotelline metalliche cercando un senso a qualcosa che non gli appartiene.

Ecco amici uomini basta profumi, che tanto non sapete scegliere, il vostro naso non è il nostro naso.
Basta anche mutande e copricapezzoli che ci avete già dato per Natale e Capodanno, per l'amor del cielo e anche nostro, basta minchiate tecnologiche che non ne possiamo più....ricordo che per la maggior parte di noi un telefono deve telefonare, t-e-l-e-f-o-n-a-r-e e basta, in realtà non ci interessa neanche il meteo.

Consiglio....una bella serenata, andate sotto al balcone dell'amata con un bel gruppo di Mariachi e mettetevi a cantare, magari con un bel mazzo di rose in mano (ma non sono fondamentali), qualcuno di voi saprà usare uno strumento musicale, ecco questo è il momento giusto....vi vergognate con il canto, una poesia, siete impacciati con le rime....una lettera, quattro righe sarete in grado di tirarle fuori....tutto quello che ha a che fare con Amore....per tutta la vita....fedele nei secoli (i carabinieri in divisa sono avvantaggiati)....solo tu....occhi profondi e capelli profumati va bene, non serve che voi siate scrittori provetti, sedetevi ad un tavolo e pensateci, pensate alla Vostra Amata alla Vostra Compagna, ma pensateci "Romantico" altrimenti è tutto troppo facile....potete pensarci romantico per un giorno?
Non vorrete essere di meno dei cinesi?

Tutto questo pippone iniziale era per dirVi che ho assistito ad una proposta di matrimonio in un locale del centro sabato sera.

Vogliamo essere da meno? Vogliamo?


Lui l'ha portata nel locale in cui l'ha conosciuta, ha fatto abbassare le luci e mentre partiva la musica, su un megaschermo alle spalle dell'ignara fidanzata, che stava quasi pisolando sul tavolo, scorrevano delle foto di lei in varie pose, alcune buffe, alcune romantiche, mentre lei ormai piangeva come una fontana lui si avvicinava cantando, fino ad arrivare in ginocchio difronte a lei, con in una mano una mazzo di rose viola (lo so il viola fa tanto funerale ma speriamo qui porti bene) e nell'altra una scatolina rossa, della quale ha fatto scattare l'apertura come un novello Houdini, la quale  conteneva un pietrozzo non da scherzo che ha fatto commuovere ancora di più la futura sposa....dopo alcuni fuochi artificiali e diverse bottiglie di spumante condivisi con l'ignaro parterre, si sono finalmente dati un bacio tra gli applausi generali, i filmini e le foto dei loro amici.

Appena seduto al tavolo il promesso sposo, forse vedendola incerta sulla dimensione dell'enorme brillo le ha anche fatto dono di un IPad.

Adesso mi rivolgo a Voi uomini Italiani....latini e calienti, all'estero si crede perfino che a volte siate così calienti da essere molesti, vogliamo essere da meno, capisco la crisi, e tralasciamo quindi brilli e IPad, ma anche rose viola che non si sa mai....ma una serenata, un medley delle nostre foto su un maxi (o anche mini) schermo, due fuochetti d'artificio avanzati da capodanno....non vogliamo essere da meno dei cinesi?

Io vi avverto se questi continuano così si sposano le nostre figliole....mi fate fare un pò di bella figura, lo fate per questa povera expat ormai alla frutta....per San Valentino una serenata, anche senza i mariachi che c'è crisi!


I mariachi li metto io....



5 commenti:

  1. Un consiglio, per un aiuto nel compilare la letterina, una volta c'era "il segretario galante", nell'arte c'è Cyrano, alla peggio cercate con Google! :-)

    Bello il racconto, mi pareva di essere lì con voi in quel locale! ;-)

    Ciao, Fior

    RispondiElimina
  2. Proposta di matrimonio dell'insegnante? Sai che non me la ricordo!??! Non doveva essere granché, credo!

    RispondiElimina
  3. Noi la proposta di matrimonio l'abbiamo proprio saltata a piè pari. Sai, dopo undici anni di fidanzamento il matrimonio pareva la naturale prosecuzione del nostro amore… Però qualche giorno prima del fatidico sì mi ha portata a cena in un ristorante da sogno e, dopo il dessert, il cameriere ci ha portato al tavolo un vassoio coperto, contenente una scatoletta dal preziosissimo e luccicante "ripieno". Mi ha lasciata senza parole!
    Se, come dici, gli italiani adesso stanno messi così male possono venire a prendere lezioni di galanteria dal mio consorte… ;-)

    RispondiElimina
  4. In un altro blog che seguo c'è il commento di un ragazzo che vuole imparare a preparare i Falafel per la propria fidanzata. Anche senza diamantoni, forse i romantici italiani non si sono ancora estinti (speriamo)!

    RispondiElimina
  5. Anch'io spero proprio di no....però dovesse servire da queste parti di romanticismo da cartoni animati ne trovi a tonnellate! Complimenti a te e al tuo brillo e ache ai Felafel dell'innamorato!

    RispondiElimina