lunedì 5 dicembre 2011

Acchiappata dal Natale


Si è fatto quel periodo dell'anno....almeno sul calendario è arrivato l'inverno, i ragazzi Go cominciano a cantare le canzoncine di Natale fioccano letterine per Santa e buoni propositi per il nuovo anno, la micina freddolosa si rifugia sull'ultimo scaffale della libreria per prendersi tutto il caldo e saltella da un divano all'altro pur di non poggiare i piedi a terra, spuntano alberi di Natale un pò ovunque e quindi anche lontano diverse migliaia di chilometri sono stata acchiappata dallo spirito natalizio, ci siamo rincorsi per un pò, ma alla fine sono stata proprio acchiappata.

Lo spirito natalizio in realtà non si percepisce molto, le temperature continuano ad essere piuttosto miti e si trovano le fragole al mercato, per calarmi meglio nel mood natalizio preparo torte di mele e cannella ma una volta acceso il forno mi tocca girare per la cucina in canottiera....e la canottiera non fa molto Natale.

Il vero Natale ci arriverà  addosso tutto in un colpo quando atterreremo in Italia, l'aria frizzantina, il cielo azzurrissimo, le nuvole sulle montagne bianche, tutte le case illuminate, i grandi pini addobbati fino a dove si può ( li ho sempre trovati molto approssimativi addobbati a metà....ma chi avrebbe mai pensato crescesse tanto) e perchè no anche quei brutti babbi impiccati alle finestre.

Il Natale è casa, per Natale ho bisogno di riallineare  il mio punto di vista, riavvicinarmi alle radici, allontanarmi  dai brillini dei centri commerciali e dalla confusione "regalesca", vorrei trovare la dispensa piena e non dover uscire di casa almeno fino a Capodanno, vorrei starmene in cucina a friggere baccalà per quelli del Sud e stufare cotechino e lenticchie per quelli del Nord, sciogliere il miele per gli struffoli e montare il mascarpone per Big che senza quello il Pandoro come lo mangio....ho bisogno di passare il tempo con gli amici bevendo caffè, mangiando pandoro e torroncini, ho bisogno di impacchettare regalini scelti con cura durante queste ultime settimane e sistemare la mia casa, renderla profumata, accogliente.

Sono stata acchiappata dallo spirito Natalizio, e non vedo l'ora di portarmelo a casa, l'albero e le decorazioni sono state fatte anche nella casetta Suzhouese, ma gli addobbi storici sono riposti con cura in Italia....per il momento canticchio "Tu scendi dalle stelle" e rivedo per la milionesima volta "Natale in casa Cupiello" che per le persone del Sud è come "Sette Spose per Sette Fratelli" o "La vita è una cosa meravigliosa".....continuo a stupirmi del genio di Eduardo e mi fa veramente ridere la letterina di Natale del Ninnillo ancora adesso dopo trent'anni.

Colpita e affondata ma ancora per una 15 di giorni mi dovrò accontentare del Xstmas Coffee di Starbucks...sorella arrivo....prepara "O'Presepe".


6 commenti:

  1. Che bel post. Io ancora non sono stata acchiappata... ci provo con ricette un po' natalizie ma mi manca sempre qualcosa. Secondo me lo spirito mi rapirà all'ultimo, alla Vigilia come sempre. Adesso mi godo ancora un po' questo bell'autunno... :)

    RispondiElimina
  2. Anch'io non sono ancora stata acchiappata dal Natale. Domani torno a Istanbul, troverò ad attendermi il mio container e quello sarà già un bel regalo di Natale!

    RispondiElimina
  3. forse troverai un Italia un po' stanca e col fiato corto,
    ma è Natale... e qui ci sarà sempre un posto caldo e
    accogliente ad aspettare... ciao:-)))

    RispondiElimina
  4. lo spirito natalizio qui non è ancora arrivato, come dice Viola, quest'anno trovare la voglia per festeggiare in tranquillità e difficile, mi appaiono in mente le foto della recessione quando si andava a comprare il pane con cariolate di soldi inutili...speriamo in bene, ma la cosa che manca in Italia è unità tra le persone, insomma una vigilia di Natale tutto l'anno!
    un abbraccio! buon rientro! :)

    RispondiElimina
  5. Noi stiamo traslocando dalle montagne austriache a Tolosa. Passeremo il Natale disfando cartoni e montando mobili...

    RispondiElimina
  6. Io sto affinando tecniche per schivare il Natale.eli

    RispondiElimina