mercoledì 14 novembre 2007

Castagne




Da quando principessa C si è convertita, non la riconosco più, prima era una principessa bisbetica con tutti i problemi del caso, mi riempiva la vita con mille capricci a volte ingestibili per una povera mamma....comunque pare che l'illuminazione sia venuta da Krishna, parole sue (7 anni), non chiedetemi dove abbia scoperto l'induismo, probabilmente il periodo new age adesso arriva molto precocemente....il Re padre dalla sua lontana residenza cinese mi dice di non abbassare la guardia, perchè il prossimo capriccio mi potrebbe essere fatale....mah! Sia io che l'Anziano che è molto, molto più vecchio della sua età (10 anni) ci aspettiamo che prima o poi esploda una bomba micidiale...ma per il momento non insulta più nessuno, fa tutti i compiti e soprattutto non emana più editti perentori....oggi si è offerta di aiutarmi in cucina, nonostante le si sarebbero potute rovinare le unghie, ma si trattava del Monte bianco....castagne una delle cose che adora di più dopo la cioccolata...quindi mi ha abilmente aiutato a pelare tutte le castagne, raccontandomi le sue ultime avventure...è riuscita a farsi nominare aiuto maestra solo sfarfallando le ciglia ad un suo compagno di classe che non le ha saputo resistere....io non ho mai ottenuto niente solo con le ciglia....mi ci è voluto sempre molto molto di più!

Vi lascio la ricetta del Monte bianco:
-500g di castagne
-1litro di latte
-1/2 stecca di vaniglia
-200g di zucchero
-1/2 litro di panna montata
-sale
Lessate al dente le castagne pelate in acqua bollente leggermente salata. Ancora calde sbucciatele con cura.Sistematele in un tegame ricoperte di latte con la vaniglia, e cuocetele piano finchè saranno tenere.Sgocciolarle e passarle allo schiacciapatate. Lavorando con il cucchiaio di legno incorporate lo zucchero alle castagne. Ripassate allo schiacciapatate raccogliendole in un piatto da portata raccogliendo i vermicelli formando un monte. Ricoprirlo con la panna montata distribuendola in modo omogeneo

Nessun commento:

Posta un commento