venerdì 8 aprile 2011

HANAMI A SUZHOU






Questa  ennesima primavera asiatica mi sta distruggendo...
sarà la pioggia mista all’afa...
mista alle temperature instabili...
mista al vento del lago...
mista alla frizzante aria radiottiva...

mista ad impegni improrogabili...
(improrogabili è proprio una brutta parola....molto meglio procrastinabili) 
stanno facendo di me una donna stanca e più spettinata del solito.

Mentre i cinesi si godono la fioritura dei ciliegi, io faccio da guida turistica agli italiani in gita a Suzhou(questo è un bel periodo per venire in Cina), li accompagno tra giardini, templi, canali e musei, come una professionista esperta li scorazzo da un posto all’altro con sicurezza, forte delle mie quattro parole di cinese e della storia sull'Impero e l'Urbanistica che ho imparato in questi anni di passeggiate per Suzhou, li accompagno fino sera dove arrivano con le gambe stanche e la certezza di aver carpito qualche segreto a questo Paese imperscrutabile, ho venduto loro fumo e visioni romantiche di questa caotica Cina sempre in continuo divenire, verità mitigate dall'amore che provo per questo posto e il suo popolo, sicuramente non racconti obbietivi nè disincantati....
racconti soprattutto affettuosi.

A volte penso che potrei farne un vero lavoro, mi darebbe delle soddisfazioni, mi piace moltissimo guardare la Cina attravverso altri occhi avere altri punti di vista, esaudire curiosità.

Peschi, mandorli,magnolie e camelie
sono nel pieno della fioritura
gli adetti al verde pubblico hanno piantato violette profumose e lucidato ogni singola fogliolina di questa nuova primavera...
non sapendo più come esaltarla hanno deciso di vestirla...
la primavera...
non metaforicamente...
stanno proprio vestendo la Primavera...
non vestendosi di Primavera...
ad Horizon (il resort in cui vivo)
sarti esperti hanno rivestito di stoffa dorata i vasi ed i sassi delle aiuole, non ne capisco bene il motivo ma adesso tra i colori tenui della fioritura spicca l'oro.

Non mi faccio più tante domande sulle stranezze cinesi,
(e questo è un bene...vuol dire che mi sto cinesizzando e che posso entrare in sintonia con il mio io asiatico),
l'unica spiegazione plausibile è che quest'anno il colore rosa pesco si abbina perfettamente al colore oro zecchino.

Primavera permettendo...a presto!
Spilla Rametto Fiori di Pesco

Immagine da questo sito

Nessun commento:

Posta un commento