venerdì 18 marzo 2011

PAURA RADIOATTIVA



Vi scrivo qui....
Scrivo qui e voi rispondetemi qui...sembra che Splinder sia una delle poche piattaformi funzionanti.
Gmail lavora malissimo ed i sistemi per aggirare la censura anche, non riesco a rispondere a nessuno e non riesco ad accedere a facebook.
La lentezza della connessione è cominciata già un mesetto fà subito dopo la "Jasmine Revolution"   adesso è notevolmente peggiorata a causa dei danni conseguenti al terremoto ai cavi sottomarini.
L'ambasciata Americana come anche quella Italiana fanno sapere che stare in Cina è ancora sicuro che la nube si muove verso il mare aperto ma intanto sono cominciate le psicosi.
Ieri è letteralmente sparito il sale da tutti i supermercati del paese vi linko l'articolo dello Shanghaiist, ed ovviamente tutte le pastiglie di Iodio dalle farmacie.
Ieri durante la bella serata per festeggiare i 150 di Italia i connazionali erano un pò preoccupati, ma tutto sommato positivi, certo noi siamo sulla costa, ma in caso di pericolo possiamo anche in macchina spostarci verso l'interno la Cina è grande e ci sarà sicuramente un posto dove stare.
Quindi direi che per il momento stiamo abbastanza tranquilli....mangeremo la pasta senza sale, aspettando la prossima psicosi e sperando non coinvolga beni di primissima necessità.
Se qualcuno di Voi ha altre notizie o se deve comunicare con me lo faccia su Splinder.
A presto!

Nessun commento:

Posta un commento