sabato 20 novembre 2010

SCUOLA E PERSONAGGI FANTASTICI



Ieri pomeriggio giornata di colloqui.
Io e MrBig vestiti di tutto punto ci siamo prima goduti i colloqui con i Prof di Anziano, pare che il vecchietto abbia un'approccio molto professionale (testuali parole) con le materie, che sappia organizzarsi lo spazio ed il tempo in maniera proficua e che sia un leader durante i progetti di gruppo, nessun problema di rilievo quindi, il ragazzo nonostante le tempeste ormonali adolescenziali ha ottenuto ottimi risultati.

Bene....bene...possiamo andare....torniamo a casa il ragazzo promette bene e in un prossimo futuro potrà provvedere al sostentamento economico della sorella, questo pensavo mentre cercavo di arrivare all'uscita della scuola....

"Dove stai andando?"
"A casa...non hai sentito, tutto a posto, bravo e professionale, possiamo andare!"
"Abbiamo due figli....due..."
"Sì abbiamo due figli...e allora?"
"Dovremmo andare a parlare anche con i Prof della Principazza"
"Principazza....lo dice la parola stessa, dai non andiamo, solo per quest'anno non andiamo....dai....non andiamo....daiiii...."

Piagnucolavo mentre Big mi spingeva dolcemente verso le Elementary School.

"Buongiorno, che piacere rivedervi, come state?"

....infido Prof ti vuoi rassicurare sulla nostra sanità fisica prima di darci il colpo di grazia....

"Molto bene....mi dica come sta andando la bambina?"

"La bambina lavora piuttosto bene, direi che va molto meglio dell'anno scorso ogni tanto ancora qualche piccola discussione, ogni tanto litiga con qualche compagno ma tutto sommato molto bene!"

Ed io che non ci volevo venire....

"....una bambina piena di fantasia e di iniziativa, partecipa anche ad una serie di attività extrascolastiche, il mercoledì pomeriggio, rinuncia alla sua pausa pranzo per andare a leggere le favole ai bambini dell'asilo è una bella iniziativa e lei ne è molto fiera..."
"....si ce ne ha parlato le piace molto leggere anche se non sempre si trova d'accordo con le scelte dei piccoli, secondo lei sono piuttosto monotoni e vogliono sempre leggere le stesse storie, non so quanto durerà....ma finchè dura direi che è una buona cosa..."

"...vorrei farvi leggere questo racconto e farvi vedere i disegni che lo accompagnano...."



Stavo cavalcando uno splendido cavallo, mi divertivo tanto....

Cosa brutta - sono arrivati gli alieni

Cosa buona - io ho un laser

ho visto quest'astronave sopra di me ma ho fatto finta di niente mi divertivo troppo a cavalcare....

Cosa brutta - ci hanno sollevato da terra per portarci nell'astronave

Cosa buona- il cavallo non ci passa dal buco

l'astronave ha girato un pò in tondo con il cavallo attaccato fuori dal finestrino...

Cosa buona - con il laser sono riuscita ad allargare il buco
Cosa brutta - siamo caduti in mare

io ed il cavallo ci siamo messi a nuotare...

Cosa brutta - non avevamo un salvagente
Cosa buona - c'è una nave pirata all'orizzonte

Chissà quante altre avventure potremmo vivere io e il cavallo a bordo del veliero pirata!




 
 Io e Big eravamo morti dal ridere sia leggendo la storia che guardando i suoi strambi disegni (sempre piuttosto stilizzati)  e soprattutto commentavamo (maleducatamente) in italiano, mentre il Prof ci guardava un pò stranito senza capire nulla....

"....vorrei dirvi un'ultima cosa....la bambina a volte sembra un pò assente...quanto sta attenta è molto partecipe ma spesso si assenta...dobbiamo sempre cercare di attirare l'attenzione...ma non vi preoccupate, sono fiducioso, ci riuscirò e vedrete che andrà tutto meglio!"

Io te lo auguro di tutto cuore caro Prof, ma per ottenere l'attenzione della Prinicipazza devi almeno possedere un unicorno vero, oppure una vera fata in un barattolo, devi avere la polvere di stelle e conoscere personalmente Babbo Natale, devi essere amico degli Elfi e sapere dove si nasconde la pentola d'oro, devi avere un troll sotto la scrivania ed un grillo parlante sulla spalla, possedere un paio di cappelli vistosi e uno stregatto....
Lei vive, anche con noi, ma spesso è impegnata da un'altra parte, il suo mondo è popolato da personaggi fantastici e noi comuni mortali siamo sicuramente noiosissimi ai suoi occhi di Principazza e lei preferisce prendere il tè con le fate piuttosto che ubbidire a delle sciocche regole scolastiche.

Coraggio Prof...ce la possiamo fare!

Nessun commento:

Posta un commento