sabato 21 agosto 2010

Udine



Ultimi giorni d'Italia per la Famiglia Go...siamo pronti a ripartire?
Ci sarebbe un attimo da ragionarci su, i bambini sicuramente si, la mancanza di Mr. Big comincia a farsi sentire, la necessità di quella che per loro è diventata la “vita normale” anche, l'Italia è diventata una meta di vacanza, e loro si comportano proprio come fossero in vacanza per tutto il periodo in cui siamo a casa.

MammaGo....MammaGo è pronta a lasciare la sua sorellina, gli amici, le corsette fra i campi di grano, il buon cibo?

Diciamo che parto armata dalle migliori intenzioni, Voi sapete che sono positiva e che non mi scoraggio, parto con tanti nuovi progetti, e anche con una nuova famiglia di amici, (la Principazza avrà finalmente una bambina italiana e della sua stessa età con cui giocare).

Parto consapevole che sarà un'anno strano, dovrebbe essere l'ultimo in Cina ma ho imparato a non fare progetti a lungo termine.

Ogni volta che torno godo della bellezza del Nostro paese, lo guardo con occhi più consapevoli proprio come quei turisti che ogni anno si riversano nella nostra penisola, ma quanto è bello il cielo in Italia ed i panifici con i grandi pani casarecci che sporgono invitanti dalle ceste di vimini, e quanto sono invitanti i negozietti di frutta, con le ciliege rosse e brillanti ordinate nelle cassettine di legno, e quanto sono belle le ragazze italiane vestite bene con stile ed eleganza, vogliamo parlare degli uomini....ma quanto siete belli, con la vostra camicina ed i jeansetti aderentini....ed i negozi di borse (non posso dichiarare quante ne ho comprate in un mese d'Italia, Mr Big mi legge, ed avevo anche promesso basta borse)....ma quanto sono divertenti le sagre di paese con le coppiette di anziani elegantissimi che ballano il valzer come professionisti mentre l'odore della salsiccia e del Frico si diffondono nell'aria...e quanto sono belli i laghetti di montagna di cui è ricca la Carnia, e leFarfalle di BordanoCividale, quanto è piacevole passeggiare sotto i portici diUdine guardando (e non toccando) le meravigliose vetrine di vestiti e gioielli, arrivare difronte al Castello attraverso stradine di porfido e odore di caffè....e se mi fermassi ancora un po'?

Se passate per il Friuli in questi giorni Vi consiglio il palio di San Donato a Cividale del Friuli....magari ci si vede lì!

Nessun commento:

Posta un commento