giovedì 15 luglio 2010

ESTATE ITALIANA



Non ci si sente da un po'...ma d'altronde l'estate italiana è tradizionalmente pennichelle e buone letture, le mie giornate trascorrono lente ed oziose, il mio angolo verde accoglie amici e grigliate all'aperto, tutto tranquillo, non mi succedono cose “strane” e le persone si comportano in maniera prevedibile, nulla è cambiato nella mia piccola cittadina, i ragazzi del quartierino sono solo un po' più grandi e le mie amiche sempre più belle, ma tutto il resto è staticamente confortante.
Sto lentamente ritrovando il mio equilibrio cercando di caricarmi di energia positiva e di sana italianità, la staticità di questo periodo mi conforta e mi coccola...
...mi conforta sapere che anche quest'anno per sconfiggere il caldo eccezionale di questa pazza estate, non bisogna vestire indumenti pesanti, bisogna bere molto e non avventurarsi in lunghe passeggiate quando il sole raggiunge lo zenit...
…mi conforta sapere che la Signora in Giallo continua a portare una sfiga tremenda ogni giorno per tutta l'estate alle 12.30...
...mi conforta sapere che hanno finalmente trovato un assorbente che ci fa respirare veramente...
...mi dispiace un po' per la Marcuzzi che continua ad avere problemi di stitichezza anche dopo tonnellate di yogurt...
...mi dispiace anche per tutti i ragazzi in sciarpa,camicia e shorts che si aggirano sulle spiagge italiane, ma pare l'abbia detto Lapo, e quindi si patisce un po' il caldo ma si è tanto cool...
Tutto tranquillo quindi, non preoccupatevi per me, sono qui sulle mie poltrone bianche, affacciata sul mio piccolo giardino odoroso di piante aromatiche, amici che vanno e vengono, sul tavolino una pila di libri e riviste nuove, l'immancabile caffè freddo ed il confortante sottofondo del quartierino goloso.
Una tranquilla estate italiana...Buone vacanze a tutti Voi!

Nessun commento:

Posta un commento