lunedì 24 maggio 2010

LA FABBRICA DELLA MAGREZZA 2



...eravamo arrivati all'esterno di questa "esclusivissima" Spa, l'interno è il grande stanzone di cui Vi parlavo nello scorso post, arredato con 5 lettini sui quali è steso un telo verde, la moquette è marroncina e anche un pò sporchina, gli unici pezzi d'arredamento oltre ai lettini sono un armadio bianco a pois verdi ed un grande matitone che funge da attaccapanni, null'altro non c'è neanche una finestra, all'interno di questa anonima saletta si svolgono riti magici.
Il rituale della magrezza è scandito da step ben precisi, entri e vieni pesata su una bilancia tradizionale, dove tradizionale sta per non elettronica, non calcola ne la massa magra nè tantomeno quella grassa, è una pesa tipo quelle che si vedevano ai mercati generali, i kili ed gli etti vengono spostati lungo la sbarra(avrà un nome tecnico ma non lo conosco), strumento precisissimo mi dicono , gli antichi usavano solo questo tipo di bilancia ed è noto, gli antichi non sbagliano.

Dopo la pesata si passa al massaggio, la pancia (nuda) ti viene avvolta in una striscia di stoffa bianca (tipo un pezzo di lenzuolo) che è solo tuo ma che volta dopo volta si sporca un pochino di più, ho chiesto di poterlo lavare ma non mi è stato concesso, "...non importa...non importa..." mi è stato ripetuto, con la pancia avvolta in questo tessuto comincia il massaggio, faccio un piccolo inciso, i massaggi tradizionali cinesi vengono generalmente fatti sopra i vestiti, il massaggiatore non tocca direttamente la pelle del massaggiato, adesso nelle Spa più alla moda si viene riforniti di pigiamino o di kimono, nei posti di strada vieni massaggiato con i tuoi vestiti addosso e con un asciugamano (spesso comunitario).

Il massaggio, che dura circa un ora, consiste in una sorta di impastamento/sfregamento/schiaffeggiamento che viene interrotto solo per dei respiri yogici molto profondi in modo da farti gonfiare di aria tutto l'addome, quando rilasci l'aria (quindi sgonfi la pancia) la signorina di turno ti affonda le mani nelle budella, spingendo in punti precisi, che dovrebbero aiutarti a sentire meno lo stimolo della fame, ad ogni espiro va giù un pò più in profondità, una volta finito il massaggio tortura, perchè non è per niente piacevole, ci mettono tantissima forza e soprattutto non è bello sentirsi scavare nelle budella, con un martelletto di legno ti colpiscono in punti precisi nelle gambe, nei piedi, e nell'incavo delle braccia facendoti alternativamente anche respirare in maniera profonda, ogni punto che toccano corrisponde ad un organo o ad un meridiano, che solitamente sono bloccati e se l'energia non può circolare tranquillamente ecco che ristagna e si transforma in ciccia e tossine (così mi dicono)....queste massaggiatrici sono una sorta di "Ken il Guerriero", Vi ricordate?  Toccava i suoi nemici in punti che solo lui conosceva e questi morivano giorni dopo tra atroci dolori e sofferenze, ecco più o meno agiscono così, loro cercano di distruggere il tuo ciccio a suon di massaggi,sfregamenti e batoste varie, in più sbloccano i tuoi punti vitali con l'acupressione in modo che l'energia sia libera di andare dove serve e non trasformarsi in ciccia.

Alla fine di tutto come unica concessione alla modernità ti spalmano una cremina non troppo profumata, a base di erbe medicinali, e ti avvolgono in carta trasparente, il cataplasma in questione deve stare in posa almeno un oretta.


Vi diro di più...
questa cosa nella sua estrema assurdità sta anche funzionando, io ho perso due chili in 15 giorni circa, la mia alimentazione è rimasta più o meno invariata, non sò perchè e non sò come, è vero anche che io non ho tanto da perdere, magari il mio è ciccio rimasto lì da dopo i parti localizzato attorno al giro vita, non so spiegare il meccanismo. Normalmente io mi muovo molto, non uso quasi mai il taxi, tutte le mie cose le faccio a piedi, e qui in termini di cibo non c'è molto da scialare, quindi magari per me è più facile (anche se fino ad oggi ho sì mantenuto il mio peso ma non avevo perso un grammo), l'unica raccomandazione che ti fanno è di mangiare almeno tre mele al giorno e di non mangiare nè bere 40 minuti prima e dopo il trattamento.

Dalla "Fabbrica della Magrezza" è tutto!
A voi i commenti....


 

Nessun commento:

Posta un commento