giovedì 18 marzo 2010

MR BIG E IL NUOVO TELEFONINO EPILOGO


Ed eccomi di nuovo all'Auchan, mi avvicno al banchetto dei telefonini, armata di certificazione e scatola vuota, affido entrambe le cose alla prima commessa solerte che incrocia il mio sguardo, dopo qualche momento ritorna finalmente con un nuovo telefonino per Mr Big, oggi era il giorno giusto per il cambio dei telefonini e quindi in pochi minuti sono di nuovo in taxi con il telefonino nuovo, quasi incredula che questa cosa sia successa veramente.

Per qualche giorno tutto fila liscio, il manager ritrova l'idillio con il suo telefonino,  sembra che tutto proceda per il meglio, fino alla sera in cui...

"A me questo telefonino non piace..."

Ma come può essere....come può essere successo, significa che io devo tornare all'Auchan...COME PUO' ESSERE SUCCESSO... hai guardato tutti i siti di telefonia, ti sei confrontato e consigliato con tutti i colleghi asiatici e non, hai valutato, soppesato e poi volevi tanto sentire i podcast di Storia, perchè adesso dici che non ti piace, era il giocattolo dell'anno, sembrava non potesse esserci cosa migliore per te, tutte le schede tecniche dicevano che era giusto per te, per il tuo businnes e per il tuo tempo libero, e adesso rinunci così al tuo sogno tecnologico....

"Scusa Amore cosa dicevi?"
"Dicevo che questo telefono non mi piace lo voglio cambiare!"
"Domani vado all'Auchan e me lo faccio cambiare!"

...mi piace...mi piace quando sei così deciso, maschio ti voglio, fagli vedere chi comanda...ignaro bambaccione biondo...cosa credi di fare, andare all'Auchan agitare le braccia al cielo e farti cambiare il telefono voglio proprio godermi la scena...


" Ma certo, se proprio non ti piace domani ti accompagno all'Auchan, e lo cambiamo"

Ed eccoci di nuovo qui, in piedi difronte al solito banchetto dei telefonini, con il solito big che si agita a braccia spiegate in cerca di qualcuno che parla inglese....

"Non è possibile che qui non ci sia nessuno che parla inglese, è incredibile..."
"Amore mio, mi dispiace ma lo sai che è cosi, ti ho consigliato tante volte di prendere lezioni di cinese"
"Noi...anzi Io pago già una Lasohi per te e i tuoi figli puoi renderti utile...puoi dire che non mi piace e ne voglio comprare un'altro....voglio quello con la mela!"
"Non ci sono problemi...riesco a dirlo IO!"

"Signorina...Signorina...a questo Laowai non piace più il suo telefonino, l'ha comprato meno di una settimana fa, addeso vuole darti indietro questo e comprare quello con la Mela"

"Non gli piace...non gli piace"

"Si è quello che ho detto...non gli piace vuole comprare quello con la mela"

"Non gli piace...ma è un bel telefono"
"Lo so, ma tu li conosci i Laowai, sono strani..."
"No mi dispiace non si può... cambiamo solo se non funziona"
"Per favore....glielo puoi cambiare è così noioso"
"No si può...No si può"


E per meglio farsi capire dal Laowai diceva:
"Bu kě yǐ...Bu kě yǐ "
rivolta a me...
"No...No...No"
rivolta a lui...

"Amore mio...più chiaro di cosi....Bu kě yǐ  No!...torniamocene a casa, coraggio!

Nessun commento:

Posta un commento