martedì 3 novembre 2009

LEGGERE, SCRIVERE E CAPIRSI....





La parte più difficile dello studio della lingua cinese si sta rivelando la lettura, la comprensione c'è, una cinquantina di simboli riesco a leggerli ( ne servono almeno 800 per un articolo semplice del giornale), ma non riesco a parlare e a farmi capire come vorrei, ci sono dei suoni che non riesco a riprodurre, vanno al di là delle potenzialità mie corde vocali.
Diciamo anche che i suoni sono tutti piuttosto simili, è tutta una questione di accenti, di toni,  e di aspirazioni quindi ti possono capitare frasi come questa....
wǒ xǐ huān  xī guā    A me piace l'anguria
si confondano con frasi come questa...
wǒ xǐ huān   xī wǎn  A me piace lavare i piatti
oppure...
wǒ xǐ huān hē  xī guā  zhī   xǐguān  
Mi piace bere il succo di anguria con la cannuccia...
Provate a ripetere tutte le frasi per un pò di volte e poi vedrete che vi si annoda la lingua, quello che puntualmente succede a me dopo due ore di lezione, salivazione a zero e lingua annodata, Ayi che ride...maestra che si dispera...ma sono fiduciosa va ogni giorno meglio, la lettura mi porta via un bel pò di tempo, poi c'è lo studio dei caratteri che è davvero una delle cose più affascinanti che abbia mai studiato, e sono molto orgogliosa di quei pochi che riesco a leggere e a scrivere, mi sembra un pò di essere tornata alle elementari...quaderni pieni di astine, e di piccoli disegni, ripetuti fino allo sfinimento, ma che soddisfazione riconoscere solo qualche idegramma qui è là.


La difficoltà maggiore sta nel fatto che non possiamo associare un ideogramma sistematicamente un suono, possiamo con un pò di fnatasia associare un siognificato, il cinese utilizza un insieme di segni che rappresentano graficamente i morfemi della lingua, quindi bisogna studiare un numero elevato di segni e associare un suono ed un significato, il numero totale delle combinazioni iniziale-finale-tono è di appena 1200 sillabe, che sono 1200 significati, ma ovviamente non esiste una lingua che si basa su 1200 significati...quindi come vi ho detto sopra ci sono tantissimi omofoni questo problema si supera solo con la scrittura, infatti frequentemente vedrete i cinesi che tracciano con il dito l'ideogramma in questione sul palmo della mano per essere effettivamente sicuri del significato, cadere in franitendimenti è molto facile, anche fra di loro le cose vengono ripetute e ripetute e poi magari tracciate sul palmo della mano...adesso capite perchè la scrittura è importante non voglio finire a lavare i piatti mentre l'Ayi si beve il mio succo di melone con la cannuccia...


2 commenti:

  1. cara ..almeno te ci provi,studi, ti impegni,annodi la lingua,salivi...ecc.Io credo che abbiamo proprio le corde vocali posizionate in modo diverso...cioè un violino non sarà mai una chitarra!! per me mission impossible!!eli

    RispondiElimina
  2. E' la lingua più affascinante che ci sia, soprattutto la scrittura, dove se riesci ad avere bene in mente o 204 (o 214 che sia) ideogrammi fondamentali, ricostruire gli altri riconoscendoli via via , diventa meno difficile e davvero soddisfacente!!!

    RispondiElimina