giovedì 2 luglio 2009

VIAGGIATORI



Anche per i bimbiGò la scuola è finalmente finita, oggi un grande concerto a concluso l'anno scolastico mentre la Principessa cantava questa canzone....
A little bit of English in my life
A little bite of Chinese by my side
A little bit ICT is all I need
A little bit of Art is what I see
A little bit of PE in the sun
A little bit of Unit all year long
A little bit of Maths, Oh yes I can!
A little bit of Music - I'm a fan.
l'Anziano si preparava a commuovermi con "My Way" ....

Bambini bellissimi, sorridenti, da tutte le parti del mondo, il futuro tutto nelle loro mani, si auguravano buon viaggio, si auguravano di trovare la loro strada, il loro posto nel mondo.
Li guardavo...li guardavo e pensavo, che la maggior parte di loro, non sa dove sarà il prossimo anno, si salutavano forse per l'ultima volta, mi chiedevo quando è giusta questo tipo di vita per dei ragazzi, ci hanno messo un anno per conoscersi, capirsi, diventare un gruppo, e forse non si vedranno più...si promettono di scriversi, di vedersi su Skype, di chattare, ma alla fine hanno bisogno di giocare insieme il pomeriggio per essere veramente amici.
Non capisco bene come la viva unragazzino che si vede trascinato in giro per il mondo dai genitori...perchè infondo i miei ragazzi sembrano felici, non so a che livello vivano le amicizie, tante volte mi dico che forse i bambini hanno più bisogno di certezze che di esperienze, ma va da se, questa è la nostra strada, alla fine di tutto mi sembrano contenti del viaggio, anche se lasciano, lasciamo tutti in giro molte, moltissime briciole di cuore...

Saranno le valigie di nuovo aperte sul letto, che mi portano cattivi pensieri, io solitamente ottimista, mi trovo a fare pensieri tristi, i bambini vorrebbero passare l'estate qui, ma anche andare a casa, vorrebbero giocare con gli amici di Suzhou ma anche con quelli del quartierino, il tutto in una sorta di utopico villaggio globale, sono pianti quando partiamo, e anche quando torniamo, lacrimoni sull'aereo che da Shanghai ci porta verso l'Italia, e lacrimoni ancora più grossi quando ci imbarchiamo a Trieste...magoni da viaggio dai quali cerco di distrarli tirando fuori dalla mia borsa meraviglie degne di Mary Poppins...ma credetemi mi si strappa il cuore...poi loro sanno che questa è la nostra vita, la nostra famiglia,una vita comunque bella,anche se fatta di scelte dure e faticose, ma che ti premia con la conoscenza, hanno visto ed hanno fatto tantissimo...imparato da altre culture e vissuto con un popolo diverso dal loro, imparando dal confronto senza volersi imporre a tutti i costi.

Un Augurio a tutti i bambini viaggiatori....

che la Vostra strada continui ad essere ricca di fantastiche avventure...che il mondo diventi veramente la vostra casa, vi auguro di non sentirvi mai fuori posto, accolti ed abbracciati in ogni punto di questo meraviglioso mondo, Vi auguro che il mondo vi sembri sempre più piccolo, e che vi sembri una sciocchezza raggiungere la nonna e gli amici...vi auguro di avere sempre la forza per affrontare il viaggio...sarà sempre difficilissimo ma vi riserverà sorprese meravigliose,tramonti ed albe da restare senza fiato, vi auguro di avere sempre occhi e mente aperta per non perdervi neanche una sfumatura di tutte le bellezze che potrete incontrare lungo la strada, e Vi auguro un cuore forte per guardare alle brutture del mondo con occhi razionali....

Buon Viaggio ragazzi....spero di incontrarvi in giro!!!

Nessun commento:

Posta un commento