giovedì 18 giugno 2009

COPPIE MISTE



Strane accoppiate si incontrano durante i weekend tra i vialetti di Horizon, lui alto biondo, probabilmente proveniente dal Nord Europa, attrezzato fisicamente ma anche tecnicamente, con roller completino sportivo antisudore e cappellino con visiera, lei minuta, sicuramente asiatica, vestitino da fatina tutto pizzi e merletti, l'ombrellino, il cappello con la veletta, i guantini, ed i roller....sui quali si lascia trascinare dalle possenti manone di lui.
Ma questo e' solo un esempio, un'altro esempio al contrario puo' essere, lui sempre occidentale e lei asiatica su un treno o una metro che fanno uno spuntino per passare il tempo, la donna che e' quella che si occupa degli approvigionamenti familiari in tutto il mondo, ha fatto la spesetta per il viaggio, e tira fuori dalla sua borsetta tutto il necessario per lo snack, piedini di pollo, (li vendono in bustine confezionate singolarmente), meduse secche, o carne disidratata, e le  passa a lui che comincia a smangiucchiarle non troppo convinto, spero anche, che nel frattempo rimpianga il ragu' della moglie che in patria era sempre peggio di quello di mamma', rimpiange (forse) ma mangia annaffiando il tutto con un bel bicchiere di te' verde.
Scene di vita quotidiana delle coppie miste, e' strana lei trascinata sui roller il sabato mattina, ed e' altrettanto improbabile lui che mangia le zampette di pollo sulla metro...
Le coppie miste sono microcosmi molto particolari, credetemi apprezzo tantissimo quelle (e ce ne sono tante) che funzionano, fondamentalmente non credo nell'integrazione, e' una parola dal valore enorme ma non credo sia relaizzabile nel quotidiano, credo soprattutto nel rispetto delle tradizioni e della cultura degli altri popoli nel rispetto della mia cultura stessa, non me ne vogliate ma credo che non riuscire mai ad integrarmi con uno straniero che ha una cultura totalmente diversa dalla mia, lo rispetterei e cercherei di arricchirmi dalla sua conoscenza ma sicuramente non potrei integrarmi ne' con lui ne con le sue usanze soprattutto se fanno a pugni con le mie.
Le coppie miste mi lasciano sempre molto perplessa, fondamentalmente perche' anch'io mi ritengo facente parte della categoria, io Napoletana ho sposato un Lombardo, credetemi se vi dico che dopo 15 anni ancora non ci siamo integrati, ci sono tra di noi scontri culturali fortissimi e molto spesso su cose banali, per lui, famiglia siamo noi, io, lui, Anziano e Princi, certo sua madre e suo padre e anche la zia fatina, ma gia' piu' alla lontana, per me famiglia sono tutti anche la sfilza di ex fidanzati della ZiaGo', e sicuramente diventano famiglia strda facendo anche gli amici che condividono con me il quotidiano.
Per lui pranzo di Natale, vuol dire tortellini in brodo, per me frittura mista, insalata di rinforzo e tantissimi dolci, io bacio tutti lui a stento solo le donne, lui non si arrabbia mai, io scarnifico i muri alla prima incomprensione, io dico guarda che bella giornata, quando c'e' il sole e almeno 30 gradi, lui quando c'e' la nebbia sopira romantico..."Che bello, si sente aria di casa!", io vorrei finire i miei giorni difronte al mare, lui sul Po....pensate che abbiamo un po' di problemi di integrazione? Gia' lo penso anch'io! E stiamo parlando di cose banali...figuratevi le cose serie!
Diciamo che pero' ci unisce la stessa cultura, la stessa lingua (fanculizzarsi nella propria lingua madre non ha prezzo) ed un vissuto simile, le coppie miste che si incontrano da questa parte del mondo, sono proprio miste miste...e credetemi tralasciando gli uomini che dicono di essere vedovi, pur avendo moglie in patria, e quelli che trasformano queste ragazze a loro piacimento, regalando tette enormi a questi corpicini minuti, tralasciando questi...le altre funzionano, sicuramente con difficolta', ma vanno avanti, mi stupisco difronte a questi bambini bellissimi con gli occhi azzurri ma a mandorla, gioiendo del fatto che poi alla fine l'amore superi ogni barriera, e che si puo' fare, con tenacia e pazienza, non sempre, ma a volte succede e anche con discreti risultati.
Per un asiatica l'occidentale e' un sogno, non tanto in termini di ricchezza, ci sono tantissimi cinesi ricchi, ma perche' riescono a sottrarsi alla tradizione, alla podesta' della famiglia,  vi ricordate il post "Le tavole della legge"...(non riesco a linkarvelo)....ma ovviamente per cultura e vissuto sono lontanissimi da noi, in realta' non so quante di queste coppie funzionano sulla lunga distanza ma apprezzo molto quelle che ci riescono, vi ripeto io mi rimetto in discussione giornalmente ed ho sposato semplicemente un lombardo.

2 commenti:

  1. Io non credo che poi ci sono tutte 'ste differenze culturali tra noi e gli asiatici (ovvio che dipende pure dove vai)..Io ho dei parenti però a Milano e mi stanno pure un pò antipatici a dirla tutta, ma visto che sono parte della famiglia gli voglio bene!!^^ Ci sono coppie asiaticO-biancA??
    Comunque anch'io vengo da Napoli!!^^
    PS: è la prima volta che commento anche se il blog lo sapevo già e..mi piace moltissimo!! :D

    RispondiElimina
  2. ....molte moltissime troppissimisse differenze culturali....credimi, ma è normale siamo nati e cresciuti in due ambienti completamente diversi.
    Anch'io voglio voglio bene ai miei amici cinesi, anche se a volte non capisco il perchè delle loro azioni! A presto!

    RispondiElimina