venerdì 20 marzo 2009

SGARRUP CHINESE SCHOOL



Finalmente mi sono decisa, ho preso il coraggio a due mani, ho creato qualche buco nella mia fittissima agenda da Sgarrupexpat (non sapete quante ne ho...ma vi raccontero' presto), e mi sono ufficialmente iscritta ad un corso di cinese.
Stamattina sono uscita presto, decisa a vagliare le proposte delle varie scuole di cinese nella zona, solo qui in Expatland ce ne sono quattro, la prima della lista si trova in un bel palazzone nuovo ed e' molto frequentata dagli stranieri, mi offrono il solito bicchiere d'acqua calda e mi presentano un prospetto per tre mesi di corso con una cifra non altissima, ma impegnativa, ovviamente chiedo lo sconto...
"...no non facciamo sconti la nostra scuola e frequentata da molti stranieri e siamo molto famosi a Suzhou, non facciamo sconti.."
"Bene, quindi le lezioni saranno affollatissime...mi cerchero' una scuola con meno gente..."
...piu' o meno lo stesso tono e' stato usato anche in altre due scuole, in aggiunta ad altri due bicchieri d'acqua...ricordatevi che in Cina vi scappera' sempre la pipi', ed i bagni pubblici fanno schifo...non bevete l'acqua che vi offrono, prendetene giusto un sorso, sono subdoli riempiono continuamente il bicchiere.
Approdo alla quarta ed ultima scuola della zona, al terzo piano senza ascensore di un edificio non fatiscente ma neanche in ottime condizioni...mi accoglie Summer una simpatica ragazzina, a cui spiego che vorrei delle informazioni sul corso di cinese.
"C'e' da compilare un modulo"...mi dice.
"Mi dovresti solo dire quanto costa un corso di cinese per principianti assoluti, per favore!"
"C'e' da compilare un modulo"...mi ripete.
Ormai l'avrete imparato anche voi...mai contraddire un cinese.
"Ok dammi il modulo da compilare."
Mi presenta un modulo in cinese...
"I-O  I-L  C-I-N-E-S-E  N-O-N  L-O  C-O-N-O-S-C-O....sono qui per imparare."
"Non ti preoccupare ti aiuto io..."
Compiliamo insieme il modulo...mi fa accomodare in una stanzetta, mi porta l'ennesimo bicchiere d'acqua della giornata...dopo un po' ritorna, con altri fogli scritti in cinese...
"Bene posso sapere quanto costa il corso..."
"Prima devo conoscere il tuo livello..."
"Non so parlare il cinese...il mio livello e' principiante assoluto."
"Ah...Ah...Ah...dite tutti cosi' e poi le cose le sapete...aspetta qui che vado a chiamare un insegnante per il test."
Certo che resto qui, voglio proprio vedere dove andiamo a finire, ritorna dopo un po' con un' insegnate, sorridente con la sua cartelletta sotto il braccio scambiamo quattro convenevoli in inglese e poi comincia a mostrarmi delle figure...per un attimo ho pensato mi prendesse in giro, ma qui tutto e possibile.
Mi mostra l'immagine di una pizza...
 " pǐ sà "....
"...ma che brava..." battendo anche un po' le manine.
Poi mi mostra l'immagine di una tazza di caffe'...
" kā fēi "...
"...ma allora sei bravissima...'
mi mostra l'immagine di una barretta di cioccolata...
"qiǎo kè lì (si pronuncia ciocoli')"...
"Benissimo, brava!"
"No, non sono brava sono solo parole di origine straniera che voi ricopiate uguali solo storpiando un po' il suono, capisco che lo facciate per non fare sentire lo studente deficiente difronte ai vostri millenari ideogrammi...ma adesso...per favore posso sapere quanto costa il corso?."
"Stai pure comoda qui ti mando la mia collega Summer, desideri un po' d'acqua?"
"No grazie mi scappa gia' la pipi', di nuovo!"
Arriva Summer e mi ripropone la stessa cifra delle scuole precedenti...
"...si puo' avere uno sconto?"
"...devo parlare con il mio capo, aspettami qui che vado a telefonare..."
Dopo un po' ritorna sorridente...
"Il mio capo sara' qui fra sette minuti...puoi aspettarlo qui seduta."
Dopo sette minuti arriva il capo...
"E' possibile avere uno sconto sulla cifra che mi e' stata detta dalla sua dipendente..."
"Qual'e' la somma che vorresti pagare?"
"La piu' economica possibile, stavo facendo un giro delle scuole di cinese per vedere i costi..."
Ci pensa un po' su, e dopo comincia a digitare numeri sulla sua calcolatrice, senza ulteriori insistenze mi ha praticamente dimezzato il prezzo, questo si che e' davvero cinese.
L'edificio e' fatiscente...
La segretaria e' un po' stordita...
L'insegnante mi tratta come una deficiente...
Il capo mi ha fatto il 50% di sconto senza discutere...
Si sente odore di Noodle e aglio nelle scale...potrebbe essere il posto adatto a me!
"UH...e' ancora un po' caro, devo stare a lungo a Suzhou, sicuramente faro' anche il corso successivo..."
"Non non posso scendere di piu'...pero' ti regalo 2 lezioni gratis, e anche la Vip card (quello delle Vip card richiede un post a parte), che ti da diritto a:
- Un mini corso di calligrafia e pittura cinese.
- Gite nei dintorni per conoscere le bellezze della Cina.
- Party e BBQ per conoscere altri amici.
-Servizio taxi da e per l'aereoporto (le expat fighe hanno l'autista ma a me puo' tornare utile).
- Prenotazione aerei e alberghi.
- Servizio di traduzione per emergenze mediche.
- Sconti presso i nostri soci.
Se vuoi non serve neanche che compri il libro...te ne fotocopio uno... gratis naturalmente! "
"Uhm....Va bene credo che si possa fare.."
Ho trovato la mia Sgarrup Chinese School...martedi' si comincia!




Nessun commento:

Posta un commento