mercoledì 14 gennaio 2009

CRONACHE CINESI



La Famiglia Golosa in questo momento è divisa, Big è in Cina da una decina di giorni, noi lo raggiungeremo prima della fine del mese.
Big si è calato nuovamente nella realtà cinese alla quale ormai è abituato, senza troppi problemi e senza nostalgie,  il ritorno è stato buono, la casetta Suzhouese è ancora in piedi, e le  mie orchidee sono ancora vive e fiorite, grazie alle cure della cara Ayi, le provviste sono arrivate integre e con loro la garanzia per la Famiglia Golosa di riuscire a sopravvivere ad altri 7 ininterrotti mesi di Cina, 
quindi tutto sembrava procedere per il meglio...ma...c'è sempre un ma nelle mie storie...ma Big questa mattina ha dimenticato sul tavolo del soggiorno, le chiavi di casa, una volta al lavoro si è accorto che mancava qualcosa...e che si fa in questi casi?.... che si fa?...si telefona a Lisavendicasa....

" Lisa sono Mr.Big...."
"Ma come stai?...che piacere sentirti?....tua moglie sta bene?..."
"Sì tutto bene grazie, ti ho chiamato per un problema..."
"Dimmi, Mr.Big, risolvere i vostri problemi per me è sempre un piacere..."
"Ho dimenticato le chiavi sul tavolo del soggiorno, puoi dire all'Ayi di mettermele sotto lo zerbino..."
"Ma può essere pericoloso...ci potrebbero essere persone cattive che entrano nella tua casa...."
"Lisa non preoccuparti e fai lasciare le chiavi sotto lo zerbino..."
"Mr.Big io non le consiglio...."
"Lisa...BASTA! Fai come ti dico..."
"Ok...non arrabbiarti...ti arrabbi sempre...arrabbiarsi fa male alla salute..."
"LISAAAAAA...."
"OK....ok...ok..."

....

Big rientra a casa e naturalmente le chiavi sotto lo zerbino non ci sono...

"Lisa non ci sono le chiavi...COSA TI AVEVO CHIESTO DI FARE...."
"Hai guardato sotto lo zerbino..."
"Certo che ci ho guardato..."
"Sei sicuro di aver guardato bene..."
"LISAAAAA non sono un cretino, non ci sono..."
"Ma...ma...ma...io ho detto all'Ayi...adesso la chiamo e ti faccio sapere...non arrabbiarti..."
"LISAAAAAAAA....."

......

"Mr Big, l'Ayi mi ha detto che le ha messe sotto lo zerbino della porta...ma quella interna..."
"Ma come C...O ragionate, io alla porta interna senza chiavi come ci arrivo!"
"Non arrabbiarti....chiamo l'amministrazione, forse loro riescono ad aprire, altrimenti dobbiamo chiamare la polizia..."

....

Dopo un pò arriva l'ingegnere delle porte, prova ad aprire la porta con delle chiavi speciali, ma dopo un pò si arrende dicendo che forse è meglio chiamare la polizia....

Dopo un'altro pò, arriva un "poliziotto" con una cassetta degli attrezzi, si mette in  piedi difronte alla porta guardandola con attenzione,  poi si siede sulla sua cassetta e continua a guardarla da un'altra visuale, dopo un'ennesimo pò prende dalla tasca due ferrettini e con la maestria degna di un ladro, in un minuto la porta super blindata si è aperta fra le sue mani.
Naturalmente la Lisa che nel frattempo era giunta in aiuto del teutonico Big si è profusa in consigli pratici...

"Le chiavi dovresti tenerle in tasca, se le lasci sul tavolo poi le dimentichi..."
"Grazie Lisa...molto utili i tuoi consigli!"
"Magari nella tasca della giacca (mimando anche il gesto...non si sa mai, magari l'occidentale è sordo)....o in quella dei pantaloni...."
"Grazie Lisa, buonanotte!"
"Per me è sempre un piacere risolvere i vostri problemi!".


Ma ve lo immaginate il biondo e compassato Big tra Lisa, l'Ingengere delle porte e la polizia...scene da non perdere!

Nessun commento:

Posta un commento