sabato 17 gennaio 2009

CAOS




Non riesco a dare un confine a niente...
non riesco ad inscatolare ad ordinare....
non riesco a darmi un tempo, non riesco a dare tempo...
è come fossi fatta di aria...
non riesco a darmi confini, non riesco a programmare....
è un susseguirsi di corse e di appuntamenti, ed io non riesco a quantificare...
non quantifico, questo è il mio vero problema....vivo...vivo...vivo....
correndo ed ansimando, il più delle volte con il sorriso sulle labbra...
sorriso di gioia, consapevole della fortuna e della bellezza  di esistere...
vago con lo sguardo affascinato...per ogni nuvola in cielo e ogni sfumatura sul volto di qualcuno...
viva di vita e di passioni, piccole passioni se vogliamo, incantata dalle persone e dal mondo...
dal mondo tutto sommato bello e affascinante...
non organizzo e non programmo...
ma sicuramente affannata...
mi affanno perchè non conosco confini...
ogni anno compro un agenda, ogni anno tento di organizzarmi...
ogni anno tento di schedulare....
ogni anno la mia agenda si riempie di numeri e pensieri....
se qualcuno ritrovasse le mie moleskine non potrebbe caverne niente....
indecifrabili frasi, incomprensibili disegni, numeri ignoti a volte anche per me...
da ragazza mi dicevo...quando diventerò grande...
adesso sono grande...
ma non so ancora cosa sia l'ordine mentale....
è una cosa che si impara?

Nessun commento:

Posta un commento