mercoledì 15 ottobre 2008

NUMERI RELATIVI!!!



Stamattina io ed un nutrito gruppo di expat siamo andate in un centro commerciale cinese.
Per spiegare il concetto di centro commerciale cinese, mi ci vuole qualche riga, quindi seguitemi e cercate di entrare con me in questo meraviglioso mondo.
Il centro commerciale cinese, non parlo delle grandi catene di distribuzione, è un luogo meraviglioso, ci si può trovare qualsiasi cosa "dallo spillo all'elefante"  quasi come da Harrods.
Pentole, cestini, abbigliamento, lana, biancheria, articoli per il ricamo, fiori e piante, arredamento per esterni ed interni, cancelleria, vasi e soprammobili, accessori per capelli, giocattoli in legno, biciclette e tutto quello che la vostra mente può immaginare, il tutto è in un grande palazzone, pieno di minuscoli negozietti.
Ogni negozietto è un mondo a se, il venditore fa del negozio la sua casa, all'ora del pranzo spunta immancabilmente un fornelletto elettrico e una Wok, in cui gallegiano verdurine misteriose, dopo il pranzo li troverete a riposare sulle loro sdraiette o poltroncine, o sui letti che loro stessi vendono.
Ci sono negozi che vendono cose normali, cose che tutti noi potremmo usare in casa, a prezzi veramente economici, bisogna contrattare un pò, come dovunque in questo paese ma, alla fine, si riescono a spuntare cifre vantaggiose.
Tra questi negozi "normali" ce ne sono alcuni che vendono una serie di cose divertentissime e talmente kitchs da fare i brividi.
 Non vi avevo ancora detto che i cinesi hanno l'abitudine di ricoprire tutto di pizzi, merletti e stoffe pelose orrendamente colorate,  ma tutto, dalla tavola del water alle prese sui muri, (si care amiche, ci sono dei rettangolini di stoffa ricamosa che si attaccano al muro e che nascondono gli interruttori o le prese della corrente).
Le loro case sono ridondanti bomboniere colme di tulle e merletti, è una cosa molto chic ricoprire tutto di merletti, ho detto tutto, il telefono, la scatola dei kleenex, i portamatite, tutto come una gigantesca casetta di bambole in stile vittoriano, per esempio, invece dei feltrini sotto le sedie, usano delle "scarpette", tipo sacchettini, con tanti nastrini e merletti, immaginate di avere a casa vostre, le sedie con le babucce, meravigliose!.
http://www.germes-online.com/direct/dbimage/50300815/Tissue_Box_Cover.jpg
 Mi diverto sempre a guardare in questi negozi, oggi ho trovato un "vestito", sempre orrendamente ricamoso anche per il boccione dell'acqua...cose che le vostre menti non possono immaginare.

Farò delle foto a queste meraviglie la prossima volta che ci torno, siccome per me ormai è tutto così normale  non ho pensato  a documentare queste meraviglie.

Io e le amiche expat, ci aggiravamo tra questi negozietti, facendo dei piccoli acquisti per la casa, alla fine quando il gruppo doveva riunirsi mancava una persona all'appello...

"Ma dov'è andata..."
"Era nel negozio degli accessori per i capelli..."
"Ma no sarà tornata giù, era lì mezz'ora fà..."
"No l'ho vista molto animata, sarà sicuramente ancora lì..."
....
Tutte noi torniamo indietro e ritroviamo la nostra amica dove l'avevamo lasciata mezz'ora prima, difronte a lei un cumulo di fermagli...
"E' mezz'ora che tento di farle capire, che ne voglio 18 tutti uguali a questi...
ma lei ormai è entrata in un circolo vizioso, e non mi segue, continua a dirmi che il prezzo è 16, e non 18..."
"Ok ci provo io, con il mio misero cinese..."
"questi 18 hai..."
"questi 16 yuan..." mi rispondeva lei...
"Ok...va bene 16 yuan...hai 18 questi..."
"questi 16 yuan...no 18 yuan..."
"Ok 16 yuan...ma 18 questi..."
Non c'era verso di spiegarsi i fermagli costavano 16 yuan, e lei non voleva 18 yuan...l'onestà fatta persona, cocciuta ma di rara onestà.
Ci abbiamo provato in cinque ancora per un pò, fin quanto non mi è venuto il lampo di genio...
"Ma io ho un traduttore..."
Ho digitato...voglio 18 di questi...
ed è apparso scritto in cinese...meraviglioso
lei ha letto...e con l'aria più candida della terra...
"Ma non ce li ho 18, ne ho solo 4...vuoi 4 a 18yuan?...".


 Io credo che questo, sotto Natale, ci sarà sicuramente, al centro commerciale cinese,  se qualcuno vuole il set completo accetto ordinazioni....


http://www.karterasykremas.com/Pictures/XmasPictures/XmasSaleBIG/SantaCommodeSet88267.JPG

Nessun commento:

Posta un commento