lunedì 27 ottobre 2008

INGEGNERI SPECIALIZZATI




Chi mi legge da un pò sa già che io con gli ingegneri cinesi ho un rapporto di amore/odio, di ingegneri da queste parti ce ne sono molti, questo è il paese di tre ingengneri per una lampadina.
Forse proprio a causa di questa grossa diffusione si sono "specializzati", quindi non ci sarà mai un'ingegnere che si occupa delle finestre e delle porte, o delle sedie e del tavolo, c'è l'ingegnere della porta, quello della finestra, quello del tavolo e quello delle sedie.
Ma anche nello stesso campo si specializzano in settori diversi, prendiamo ad esempio la mia lavatrice.
La mia lavatrice è rotta da più di un mese, fortunatamente lava, ma non asciuga, sono settimane che cerco di convincere Lisavendicasa che non funziona, non ci crede mai, non si fida delle mie capacità sensoriali, ho lavato in sua presenza e le ho dimostrato che effettivamente non asciuga, sono settimane che le dico di mandarmi un ingengnere,  quando non ci speravo più finalmente arriva l'ingengnere.
Il simpatico uomo entra, fa un giro intorno alla mia lavatrice, pigia qualche bottone...
"La lavatrice non funziona, può lavare ma non asciuga."
Bene, adesso è certificato finalmente potrà ripararla, invece lui riprende la sua voluminosa borsa, e mi dice che manderà qualcuno al più presto.
Si deduce che questo è l'ingegnere del CHECKUP....
Dopo un paio di giorni arriva un altro ingegnere, con la sua bella valigiona, e anche qualche scatolina, (io credevo i pezzi di ricambio...INGENUA...), esamina la mia lavatrice con attenzione, la sposta, la guarda, svita qualche bullone, poi dopo un pò riemerge con sguardo vittorioso...
"La lavatrice funziona, ma non asciuga..."
. . . . . 
Sono a conoscenza di questa splendida notizia da almeno un mese, qual'è la novità...

"...ti mando qualcuno con i  pezzi di ricambio per aggiustarla!"

Da questo si deduce che questo era l'ingegnere che poteva aggiustarmi la lavatrice, ma che sensa l'ingegnere ricambista non è nessuno...
Spero che domani finalmente arrivino insieme l'ingegnere delle riparazioni insieme a quello dei ricambi.
Spero che sia la volta buona, non ci dovrebbe essere più nessuno che intralci la riparazione, a meno che per far ripartire la lavatrice non ci voglia un ingegnere per il collaudo!

Nessun commento:

Posta un commento