lunedì 28 luglio 2008

ITALIANITÀ




Quando si passa tanto tempo all'estero, l'italianità diventa fondamentale...
in paesi come questo non è di facile espressione e allora uno si attacca alle piccole cose...
Per esempio, i ristoranti italiani...terribile scelta all'estero...almeno che uno non abbia intenzione di spendere veramente molto, dal menù intravedi banchetti pantagruelici che nella realtà si trasformano in schifezze, che avresti sicuramente cucinato meglio a casa...
...al supermercato...compri il surrogato della mozzarella, o spendi l'equivalente di dieci euro per 250g di mascarpone, perchè il tiramisù è diventata una necessità fondamentale...
La voglia d'italianità si manifesta nelle piccole cose, comprarsi un cappello senza contrattare fino allo sfinimento sul prezzo, bersi un caffè senza specificare con ansia "...single...short...please...", quasi come una preghiera.
Mi ritrovo a fare il risotto ai funghi con il riso basmati...è possibile che fra tonnelate di riso, non ce  ne sia una adatta al risotto...un ingiustizia.
Un capitolo a parte per la Tv, ogni tanto mi piacerebbe vedere qualcosa d'italiano, ma la programmazione italiana, scoraggia qualsiasi tentativo di avvicinamento, rivedi personaggi che non ricordavi, ascolti musiche che credevi dimenticate, intravedi dei volti che non riconosci o che solo lontanamente ti sono familiari, il caschetto biondo di una Carrà che conta i fagioli, Ambra di "non è la rai", Pippo Baudo con i capelli, Nilla Pizzi giovanissima, la Cuccarini e la Parisi che ballano insieme...questa è la tv per gli italiani all'estero.
Il colpo di grazia me lo infligge la Clerici con la "Prova del cuoco", ma si cuciniamo, cosa c'è di meglio per far valere la nostra italianità...
...prendete la mozzarella...non ce l'ho...
...prendete il basilico....non ce l'ho...
...olive...non ce ne sono...
...prosciutto cotto...non ce l'ho...
...cacioricotta...non ce l'ho...
...mortadella...ti odio...
...taleggio...ti detesto sempre di più...
...ciliege, fragole, melone...non ti guarderò mai più
...mandorle, nocciole...mai più...
...carciofi...non ne vedo da mesi...
Signora Clerici, perchè non mi inventi una ricetta con la salsa di soia!

Nessun commento:

Posta un commento