lunedì 21 luglio 2008

FINALMENTE CASA




Si è svolto questo pomeriggio l'ultimo giretto immobiliare....mi auguro...domani si firma e si formalizza il contratto, finalmente abbiamo una casa, nello stesso resort che piaceva a me con qualche metro quadro in più, appartamenti molto simili a quelli già visti, ma va bene sono contenta, ed era contenta anche la segretaria che mi ha accompagnato.
Anche oggi però ho scoperto "strane cose", la segretaria che mi ha accompagnato è sposata con un italiano, e anche lei come la maggioranza delle cinesi ha una cura maniacale di se stessa e della pelle.
Dalla sua borsa sono uscite nell'ordine...
salviettine umidificate...
fazzolettini sottilissimi verdi mentolati per asciugare il sudore...
crema per le mani...
matita per le soppraciglia...
ombrellino "ricamoso" parasole...
Dalla mia borsa escono solitamente, palloncini, matite colorate, caramelle (anche già ciuppate), fermaglietti della Principessa, disegni stropicciati, al limite un licidalabbra trasparente.
Mi ha fornito, anche, preziosissimi consigli "cosmetologici"...
"...mai...mai...tu comprare creme sbiancanti in super market...non buona qualità...compra in aereoporto..."
Bho! Si vede che in aereoporto hanno le creme buone...non indago e assecondo!
"...noi cinesi non prendiamo sole perchè diventare grigio scuro...brutto...brutto colore..."
Forse è più smog che sole...non indago è assecondo!
"...io...peccato questo anno non vado in Italia, miei suoceri vengono qui...e io mi perdo i saldi..."
Stavolta non capisco, non voglio assecondare e chiedo spiegazioni...
"...ma tu vai in Italia per i saldi?..."
"Sicuro...mio marito mangiare, io saldi...compro Armani, Valentino, Dolce & Gabana...pochi soldi...questo anno non è possibile..."
"Scusa fammi capire, tu arrivi in Italia e non vai al mare, o a vedere le città ed i musei..."
"...no...mare non buono, io diventare grigio, visto una volta Venezia...che altre città vedo...no...vado in Outlet e compro vestiti...così tutti vedono che sono stata Italia, porto bei vestiti italiani..."
Ok...Ok...non voglio più indagare, meno male che ci pensano i cinesi a sostenere il "Made in Italy" nel mondo!

Nessun commento:

Posta un commento