giovedì 5 giugno 2008

Principessa Principazza


La Principessa è una bambina di sette anni, una bambina molto speciale, passa la maggior parte del suo tempo in una sorta di mondo parallelo, un mondo popolato da maghi e da fate, da elfi e folletti, da draghi e unicorni, da principi e principesse.
Una bambina distratta e con la testa tra le nuvole, anche a scuola dedica le sue energie solo alle cose veramente divertenti e stimolanti, la lettura delle storie, il disegno e la musica.
Leggere le piace molto, si tuffa nelle storie con voracità anche se qualche volta, pigramente, lascia che Anziano legga per lei.
Anche disegnare e creare animaletti con il pongo sono attività che le piacciono molto, naturalmente si tratta sempre di animali fantastici, o alberi con tanto di nidi ed uccellini.
In un brano di musica classica riesce a sentire cose che per i più sono ignote, ci sente le cascate, ci sente l'abbandono e il ritorno, l'amore tormentato e quello ricambiato, ci sente gatti innamorati che miagolano alla luna, barche e mare in tempesta.
Quando raramente torna fra noi, in questo quotidiano fatto di necessità e di poche favole, ci si trova spesso spaesata, si guarda intorno con occhi attoniti, e scopre sempre qualcosa che a noi comuni mortali sfugge...
...l'ultima pagina del libro è quella più difficile?...
...no...Principessa quello è solo l'indice...
...la pagina prima quindi è pollice...
...no...continua ad essere indice...è l'elenco di tutto quello che c'è nel libro...
...mammina indice è uno strano nome da dare ad un elenco...
...indice...nel senso che indica...
...potevano scrivere ingredienti...anche quello è un elenco...
Non fa una piega, e poi ingredienti sa più di qualcosa di buono.

Nessun commento:

Posta un commento