lunedì 23 giugno 2008

LENTEZZA, PIOGGIA E CAFFÈ




Una giornata lentissima, aiutata dalla pioggia, che si ferma e ricomincia, e dal grado di umidità incredibile che non ti lascia respirare, Anziano e il suo aquilone si riposeranno per un pò...
Mammagolosa si dedica alla cucina, 
l'impasto del pane lievita sulla lavatrice, stimolato dal calore e dalle vibrazioni, la ricotta si stà lentamente asciugando, una parte diventerà ripieno della torta e un'altra ripieno dei ravioli, le meravigliose melanzane, lucide e sode, diventeranno una succulenta parmigiana, (la Ziagolosa mi odierà per sempre, fare la parmigiana senza di lei vuol dire tradire tutte le regole di sorellanza, scusami, ma Anziano la reclama), il mio spacciatore mi ha rifornito di mozzarella, pessima...ma in tempi bui come questi accontentiamoci.

La lentezza si stà impossessando di me, ma non temete mi scuoterò, e più tardi o domani (concedetemelo), vi racconterò del fine setimana familiare a Shanghai, del Museo della scienza e tecnologia, del tour gastronomico, dell'acquario, e del Tempio del Buddha di Giada e dei tassisti che non ce lo volevano far raggiungere, del mercato dei falsi e delle strane dinamiche shanghaiesi...pubblicherò anche le foto...ma più tardi...sono molto stanca oggi e la pioggia mi fa uno strano effetto...
Forse ho bisogno di un caffè...ne ho già bevuto uno con Alem75 via blog, uno con l'ingegnere e mia sorella via mail, uno con Big via telefono, dovrei essere isterica, ma in realtà adesso ne metto su uno reale, e poi vediamo di che spirito ritorno...A presto!

Nessun commento:

Posta un commento