martedì 24 giugno 2008

IL FILO NERO




L'immagine “http://www.caffe.it/img/caffe-007.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.
Il caffè è una cosa seria, vogliamo girarci attorno, vogliamo renderlo amichevole e conviviale, va bene, va benissimo, vogliamo farne un aggregatore, bene, vogliamo condividerlo bene, ma "LUI" resta una cosa seria, radicata nella profondità di ognuno di noi.
Il caffè come ce lo facciamo da soli non ce lo fa nessuno, solo noi sappiamo quanta polverina profumata ci dobbiamo mettere, solo noi sappiamo quanto forzare la guarnizione, solo noi sappiamo lavarci la nostra caffettiera, e non valgono le evoluzioni, le capsule, le cialde, le "mokone" e le "mokette", la nostra caffettierina storica viene con noi c'è la portiamo ovunque.
Gli amici arrivano e lo trovano quasi pronto, l'Ingenere lo vuole con il latte caldo nella tazza trasparente, (quella delle onde è una faccenda contagiosa), per l'Amica di sempre litri e litri fino a tarda notte, per lei la tazza non conta, conta la quantità. La Pulmina lo beve al volo, va troppo di fretta, sempre.  Viola  lo beve con eleganza, anche se io l'accolgo in cucina,  che con lei diventa un salottino "per bene". La Ziagolosa con tonnellate di zucchero e latte caldo, Sabrina con il latte freddo, Iana preferisce l'orzo (è una bestemmia, ma gli amici sono amici). Con Sole me la prendo comoda, lei riesce a regalarsi un pò di tempo. Per Big deve essere forte ed immediatamente dopo la cena. E poi ci sono tutti gli altri e per tutti c'è un caffè, caffè reali e caffè virtuali...dunque che caffè sia!
Buona giornata Italia...che il vostro caffè oggi, sia rivolto ad oriente!

Alem mi ha insignito di un premio,con questa motivazione..." a chi usa il filo nero del caffè per sentirsi più vicina all'Italia. A chi vive in Oriente e ci racconta come lei e la sua famiglia stiano cercando di abitarlo, di farlo proprio almeno un po'...".
Che dire, c'è proprio questo filo nero che mi unisce virtualmente ll'Italia, ormai bevo litri di caffè virtuali oltre ai miei soliti caffè reali, con il tè ci ho provato, ma non è energico, non ti dà la carica, non è forte, non è nero, e non ha quel buon odore di casa e di Italia.
Grazie Alem, grazie per i tuoi caffè e il tuo accogliente cassetto.


Adesso io secondo regolamento dovrei esporre il mio premio ed eventualmente riassegnarlo, ma purtroppo non ci riesco, non riesco ad aprire l'immagine, è in qualche modo bloccata...ma non importa virtualmente lo metto in bacheca e ringrazio ancora!

Nessun commento:

Posta un commento