martedì 8 aprile 2008

Burocrazia & C.



Stamattina Mammagolosa è alle prese con la burocrazia, perchè eliminando tutti gli stati d'animo conflittuali fra meno di un mese si parte e ci sono valigie da preparare, scatoloni da spedire, bambini da vaccinare, scartoffie da sistemare....
Queste ultime sono le più complicate da sistemare, anche perchè ti devi scontrare con degli impiegati che non sempre hanno presente quello che gli chiedi, e pare che mettano allo sportello sempre quelli che meglio di tutti riescono a complicarti la vita...
In questi giorni Mammagolosa si sta sentendo rivolgere le domande più insensate...
....Come mai proprio in Cina?...
Certo il brasile era meglio, ma non è una vacanza.
...Per cosi tanto tempo?...
Ripeto non è una vacanza.
...Non ci è mai capitato un caso simile!...
Gli italiani sono tutti stanziali?
...No, via mail queste operazioni non si possono fare!....
Ma perchè...ci sono le password, le firme digitali.
...Ma portate via anche i bambini...tutti e due?
Noooooo, faremo i turni, come in colonia.
....Non avete paura?...
Di cosa dovremmo aver paura in Cina...ho paura delle elezioni di domenica prossima.
...E vero che mangiano i cani, i gatti, i bacarozzi?
Loro magari si, ma noi non siamo costretti.
...Dove abiterete?...
In una capanna di bambù...al 30°piano.
...Ma come farete con la scuola?...
Come faremo con la scuola italiana, sarebbe da chiederci.
...Ma la lingua?...
Gesti, Mammagolosa è napoletana, e i napoletani sono famosi per la gestualità.

Capisco che la Cina è lontana e mai come in questi giorni lo sembra ancora di più, la mancanza di libertà nell'espressione delle idee, il caos attorno alle Olimpiadi, il Tibet che non viene ascoltato, le notizie che in Cina non arrivano, ho arrivano distorte, Internet che è tutto bloccato, non ci si possono scambiare informazioni, questo si fa paura. La libertà negata fa molta paura, ma i cinesi non conoscono il concetto di libertà, hanno vissuto nell'ignoranza e sotto la cappa di un comunismo poco costruttivo, e anche la libertà può fare paura, la libertà non è facile da gestire, bisogna essere educati alla libertà.
Un pò di paura c'è, ma per noi sarà una bella avventura, che ci farà apprezzare ancora di più quello che secoli di filosofia hanno lasciato nel nostro pensiero

Nessun commento:

Posta un commento